giovedì, febbraio 18, 2010

E io sorrido

Lo so, non avrei molti argomenti per cui sorridere.

Ho appena saputo dal mio capo di dover riscrivere un testo che sinceramente male non era. E io che faccio? Sorrido.
Ieri ho dovuto far tagliare i capelli al mio piccolo campione e ieri sera per un pelo non mi ha visto piangere mentre lo guardavo così indifeso senza i suoi adorati capelli. E oggi non riesco a smettere di ridacchiare per ogni stupidata.
Ho tanti sogni che rimarranno tali per un bel po'. Non avrei molto da sorridere e invece ogni sciocchezza mi fa sorridere.
Non fa che piovere, il cielo è talmente nuvoloso che già stamattina alle 08.30 abbiamo dovuto accendere le luci in ufficio. E io sorrido.
I dolori della persona più importante della mia vita mi fanno star male. E oggi che faccio? Sorrido per qualsiasi piccola cosa che mi capita.

So bene qual'è la risposta.
Io so bene come reagisco quando sono in uno stato di stress: sorrido e ridacchio.
Più sono emozionata, agitata, nervosa e più sorrido.

Condividi

2 commenti:

Come ti capisco, Lu, sapessi.
In bocca al lupo. Tieni duro. Arriveranno altri sorrisi.

grazie di cuore Serena :)

Posta un commento

Share

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

 
Web Statistics